Arcobenessere

     Massaggi & Shiatsu   


  Un'oasi di tranquillità nel centro di Milano


Yoga Relaxation Music
Ahanu Music for Spa, Massage, Meditation, Tai Chi and Relaxation (Ahanu Music for Spa, Massage, Meditation, Tai Chi and Relaxation)
-2:16

 

Massaggio Anticellulite

Massaggio anticellulite

Pelle a buccia d'arancia, gonfiore e ritenzione idrica sono stati edematosi che, se non trattati in fretta, si trasformeranno in poco tempo in cellulite. Parliamo di una vera e propria patologia: la cellulite è infatti un'infiammazione del tessuto connettivo causato da problemi ormonali, cattiva alimentazione, poca attività fisica, da tessuti che non si ossigenano o da cattiva circolazione. Tra i rimedi più afficaci c'è il massaggio anticellulite che aiuterà a ridurre gli inestetismi di questa patologia che colpisce soprattutto le donne.

Il massaggio anticellulite , è la soluzione ideale: aiuta a ridurre la pelle a buccia d'arancia, in quanto rigenera i tessuti con tecniche di manipolazione che agiscono in modo mirato sulle zone colpite, soprattutto cosce e glutei, ma non solo. In questo modo lo stato connettivo della pelle si riattiva, si ossigena e si rigenera. I massaggi anticellulite aiutano a anche drenare i liquidi in eccesso, eliminando le scorie e le tossine che causano infiammazione. Ci sono diverse tecniche di massaggio: quelli che lavorano sullo strato più superficiale attivando il sistema linfatico e quelli che stimolano il tessuto connettivo con un intervento più vigoroso ed energico per migliorare la circolazione sanguigna. Per mantenere i risultati è però importante sottoporsi a cicli da razionalizzare nel corso dell'anno. Anche se il massaggio anticellulite non curerà in modo definitivo il problema, aiuterà sicuramente a ridurne gli inestetismi.


Massaggio linfodrenante per eliminare il gonfiore

A causare la cellulite è spesso la ritenzione idrica, quei liquidi cioè che vengono trattenuti dall'organismo senza essere correttamente drenati dai reni: ciò significa che il sistema linfatico non funzione bene. In questi casi è consigliabile eseguire dei massaggi linfodrenanti che agevolano il fluire dei liquidi in eccesso. 

Massaggio connettivale: una strategia d'urto contro la pelle a buccia d'arancia

Se invece il problema principale è la pelle a buccia d'arancia e i cuscinetti di grasso, bisogna intervenire con un'azione d'urto, grazie al massaggio connettivale. Grazie alla pressione delle dita e delle nocche si massaggiano le zone interessate più in profondità, con trattamenti più energici che stimolano il tessuto connettivale. Questo messaggio profondo riattiva i tessuti e scioglie i blocchi di cellulite, stimolando la circolazione, inoltre riattiva il metabolismo aiutando a bruciare più grassi. Con il massaggio connettivale si alternano momenti lenti e profondi con altri più veloci, soprattutto frizioni, che vanno ad agire sul sistema circolatorio, inoltre si agisce su tutto il corpo, così da garantire un benessere completo. Questo massaggio aiuterà ad ossigenare gli strati più profondi: ciò porterà ad un aumento della produzione di collagene, così da avere una pelle più compatta ed elastica.


UA54988935-1